Una straordinaria reinvenzione timbrica delle Stagioni vivaldiane proposte assieme a musica tradizionale dall'Irlanda, Scozia, India, musica swing, musica gitana e improvvisazioni. Una vera festa della musica che coinvolge inesorabilmente anche il pubblico più paludato.

 

Fritz Kreisler  Preludio e Allegro 
 

Musica tradizionale Bluegrass, Gitana, Klezmer

Antonio Vivaldi

Le Quattro Stagioni
La Primavera, RV 269

 

Variazioni su un tema di Franz Liszt
(Cymbalum solo: Ludovit Kovac)


Musica tradizionale dalla Romania

Antonio Vivaldi

Le Quattro Stagioni
L'Estate, RV 315

 

Manuel de Falla

Danza spagnola da La Vida Breve

Antonio Vivaldi

Le Quattro Stagioni
L'Autunno RV 293

 

Musica tradizionale dall'Irlanda, Scozia, Bretagna

 

Accordeon solo (Myriam Lafargue)

Contrabbasso solo (Philippe Noharet)

Antonio Vivaldi

Le Quattro Stagioni
L'Inverno RV 297

(programma soggetto a variazioni)


Gilles Apap, violino

The Colors of Invention
Ludovit Kovac, cymbalum
Myriam Lafargue, accordeon
Philippe Noharet, contrabbasso